Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Coordinamento Regionale in Emergenza

 

L’Ufficio Co.R.Em. – (Coordinamento Regionale in Emergenza)  si occupa del monitoraggio delle situazioni a rischio (idraulico, idrogeologico, sismico ecc.) sul territorio regionale, della gestione dell’emergenza e della fase di superamento dell’emergenza

 

Le attività principali dell’Ufficio Co.R.Em. sono:

- stesura di protocolli operativi di emergenza

- coordinamento attività con il Centro Funzionale Decentrato regionale e le strutture periferiche

- coordinamento del servizio di reperibilità di protezione civile

- redazione di istruttorie a seguito della dichiarazione dello stato di crisi 

- predisposizione relazioni tecniche per il censimento dei danni

- richieste al DPC di riconoscimento stato di emergenza nazionale

- redazione relazioni tecniche per la richiesta del F.S.U.E (Fondo Sociale Europeo)

- coordinamento del nucleo di tecnici per la valutazione dell’agibilità degli edifici post-sisma (Schede AEDES)

- collaborazione con il DPC  in caso di emergenze nazionali tipo C (D.lgs. 1/18)

 

RICHIESTA RICONOSCIMENTO STATO DI CRISI

Le Amministrazioni Comunali possono scaricare il modello di richiesta di riconoscimento dello Stato di Crisi per calamità ovvero di eccezionale avversità atmosferica "art. 106, comma 1, lett. a) della L.R. 11/2001"

Fac simile modello di richiesta di riconoscimento dello Stato di Crisi   (N.B. solo per i Comuni)

 

CENSIMENTO DANNI

Per il "Censimento Danni" utilizzare la seguente mailf9.corem@regione.veneto.it

 

DOCUMENTAZIONE STATO DI CRISI

La documentazione disponibile e caricata dall’Ufficio Co.R.Em. a seguito della dichiarazione di Stato di Crisi con D.P.G.R. (Decreto del Presidente  della Giunta Regionale)  per un evento meteorologico rilevante che ha interessato il territorio regionale, è consultabile accedendo al menù sul lato sinsitro della pagina web "Superamento dell'Emergenza".

 

 

 

 

 

 

 

 



Data ultimo aggiornamento: 26 marzo 2021