Veneto Intermodal

Piano Regionale dei Trasporti 2020-2030
 

VENETO INTERMODAL - Veneto Region coordinated initiative enhancing core intermodal nodes

 

VENETO INTERMODAL è un progetto europeo co-finanziato dal Programma Connecting Europe Facility (CEF), promosso e coordinato da Interporto Quadrante Europa di Verona, che coinvolge tra i partner Regione del Veneto, Rete Ferroviaria Italiana e Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Settentrionale.

L’obiettivo è quello di migliorare l’efficienza e l’integrazione dei tre nodi prioritari regionali (il porto di Venezia, Interporti di Padova e Verona) nella rete dei trasporti trans-europea (TEN-T), in particolare nei Corridoi Mediterraneo, Baltico-Adriatico e Scandinavo-Mediterraneo che attraversano il territorio regionale.

La redazione del Piano dei Trasporti della Regione del Veneto, che include azioni specifiche nel settore del trasporto merci e della logistica, sarà la linea guida all’interno della quale troverà sviluppo il progetto Veneto Intermodal. Dotato di un budget complessivo di 4 milioni di euro, co-finanziati al 50 per cento, e si concluderà a fine 2021.

In particolare, per la redazione del Piano si sono svolte le seguenti attività:

1. Analisi di approfondimento della domanda del trasporto delle merci su diverse modalità di trasporto e sviluppo di rappresentazioni per la determinazione del grado di saturazione delle infrastrutture con conseguenti strategie di pianificazione;

2. Analisi dell'offerta logistica e dell'evoluzione degli investimenti in relazione allo sviluppo delle tecnologie di settore;

3. Valutazione della coerenza del sistema dei trasporti con il quadro paesaggistico ed il contesto ambientale, comprendente la definizione del set di indicatori per la valutazione degli impatti;

4. Coordinamento delle attività, presentazione dei risultati e attività organizzative.



Data ultimo aggiornamento: 10 settembre 2021